MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: Onu e alcuni Stati europei a Israele, fermi demolizioni nella valle del Giordano

New York , 27 feb 10:49 - (Agenzia Nova) - Le Nazioni Unite e i membri europei del Consiglio di sicurezza hanno chiesto a Israele di fermare le demolizioni degli insediamenti beduini nella valle del Giordano e consentire l'accesso umanitario alla comunità che vive a Humsa Al-Baqaia. In una dichiarazione congiunta al termine di una sessione mensile del Consiglio di sicurezza sul conflitto in Medio Oriente, Estonia, Francia, Irlanda, Norvegia e Regno Unito hanno affermato di essere "profondamente preoccupati per le recenti ripetute demolizioni e confisca di beni, tra cui strutture finanziate dall'Ue e dai donatori realizzate dalle autorità israeliane a Humsa Al-Baqaia, nella valle del Giordano". La preoccupazione si è concentrata anche sulle 70 persone che vivono nella comunità beduina, tra cui 41 bambini, si legge nel documento. "Ribadiamo il nostro invito a Israele a fermare le demolizioni e le confische. Chiediamo, inoltre, a Israele di consentire un accesso umanitario completo e senza ostacoli alla comunità di Humsa Al-Baqaia", conclude la dichiarazione. Humsa al-Baqia si trova nella Valle del Giordano, un lembo di terra fertile e strategico che va dal Lago di Tiberiade al Mar Morto. La comunità si trova nella cosiddetta "area C" della Cisgiordania, territorio palestinese che rimane sotto il pieno controllo militare israeliano e dove per costruire è necessaria un'autorizzazione da parte israeliana. Anche l'inviato delle Nazioni Unite per il Medio Oriente, il norvegese Tor Wennesland, ha espresso la sua preoccupazioni per le demolizioni e le confische delle terre. Le forze di sicurezza israeliane hanno "demolito o confiscato 80 strutture" nella comunità beduina. "Esorto Israele a cessare la demolizione e il sequestro di proprietà palestinesi in tutta la Cisgiordania occupata, compresa Gerusalemme est, e a consentire ai palestinesi di sviluppare le loro comunità", ha detto Wennesland. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE