COVID

 
 

Covid: Iss, 17 Regioni superano almeno una soglia critica in area medica o terapie intensive

Roma, 27 nov 2020 19:23 - (Agenzia Nova) - Diciassette Regioni, secondo i dati al 24 novembre, superano almeno una soglia critica in area medica o terapia intensiva. È quanto emerge dall'ultimo monitoraggio del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità. "Nel caso si mantenga l’attuale trasmissibilità - si legge in una sintesi - quasi tutte le Regioni hanno una probabilità maggiore del 50 per cento di superare almeno una di queste soglie entro il prossimo mese. Complessivamente, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è salito da 3.612 (17 novembre) a 3.816 (24 novembre), mentre il numero di persone ricoverate in aree mediche è passato da 33.074 (17 novembre) a 34.577(24 novembre)". Secondo il monitoraggio, nella settimana presa in esame quasi tutte le Regioni sono ancora classificate a rischio alto di una epidemia non controllata e non gestibile sul territorio o a rischio moderato con alta probabilità di progredire a rischio alto nelle prossime settimane. In particolare, si legge nella sintesi, "dieci Regioni/Pa sono classificate a rischio alto di una trasmissione di Sars-Cov-2. Di queste, una è considerata a rischio alto a titolo precauzionale in quanto non valutabile in modo attendibile per completezza del dato di sorveglianza insufficiente al momento della valutazione anche per la stima dell’Rt". Secondo il monitoraggio, le rimanenti Regioni "sono classificate a rischio moderato di cui sette con una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese e presentano una trasmissibilità calcolata al 4 novembre compatibile con uno scenario di trasmissione 2 in due di queste e con uno scenario di tipo 1 per la rimanente".
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE