SPECIALE SCUOLA

 
 

Speciale scuola: Lega, governo inadeguato, Azzolina mette in pericolo il diritto allo studio

Roma, 13 gen 15:00 - (Agenzia Nova) - "Le politiche del governo Pd-M5s si sono rivelate sin dall'inizio della pandemia inefficaci e fallimentari, soprattutto per quanto riguarda la scuola. La didattica a distanza non ha mai funzionato per un terzo dei nostri studenti e per molti altri ha funzionato a intermittenza. La Lega è stata disponibile sin da subito a collaborare con il Governo: abbiamo avanzato proposte e suggerimenti di buonsenso che avrebbero contribuito anche alla tenuta del sistema scolastico, ma che sono stati puntualmente ignorati dall'esecutivo nazionale". Lo dichiarano in una nota i deputatati della Lega Riccardo Augusto Marchetti, commissario della Lega Marche, e Giorgia Latini, con il vice presidente della Regione Marche Mirco Carloni (Lega) e l'assessore alla sanità della Regione Marche Filippo Saltamartini (Lega). "La tardiva preoccupazione del ministro Azzolina - proseguono - è l'ennesima beffa agli studenti italiani. Se avesse avuto realmente a cuore il loro futuro, avrebbe accettato almeno uno dei nostri suggerimenti. Per garantire maggiore sicurezza nelle nostre scuole, e quindi per assicurare la didattica in presenza in sicurezza, di certo non servono a nulla i banchi a rotelle, che per mesi sono stati al centro delle preoccupazioni dell'esecutivo ma è necessaria una revisione degli impianti di areazione presenti nelle scuole, oltre che valutare il dimezzamento del numero degli alunni per classe e predisporre negli istituti scolastici l'utilizzo di tamponi antigienici rapidi per gli alunni", concludono. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE