FRANCIA

 
 

Francia: investimenti stranieri in calo del 17 per cento nel 2020 a causa della pandemia

Parigi, 26 feb 16:17 - (Agenzia Nova) - Nel 2020 in Francia il numero di investimenti stranieri è calato del 17 per cento rispetto all'anno precedente a causa della crisi del coronavirus. È quanto emerge dalle stime dell'agenzia del governo francese Business France. Lo scorso anno sono state prese 1.215 decisioni di investimento da parte di società straniere in Francia che hanno portato alla creazione di 30 mila posti di lavoro e al mantenimento di altri 5 mila. In totale sono stati creati 43.567 posti di lavoro, il 13 per cento in meno rispetto al 2019, ma il 14 per cento in più del 2018. "Nonostante una crisi economica inedita, la Francia ha saputo rimanere attrattiva: è il frutto delle riforme condotte negli ultimi tre anni che hanno rafforzato la nostra competitività", ha detto Franck Riester, sottosegretario al Commercio esterno, citato dai media francesi. (Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE