BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: Bachelet, preoccupazione per disboscamento Amazzonia e violazione diritti umani

Ginevra, 26 feb 16:56 - (Agenzia Nova) - L'alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha lanciato l'allarme sul processo di disboscamento della foresta pluviale amazzonica e la violazione dei diritti umani contro attivisti e giornalisti. "In Brasile nelle regioni dell'Amazzonia e del Pantanal, sono preoccupata della riduzione dell'applicazione delle leggi ambientali durante la pandemia che ha portato a un aumento dell'estrazione illegale e del disboscamento illegale, con un impatto particolarmente dannoso sulle popolazioni indigene. È necessario prestare attenzione per garantire che questi territori siano protetti meglio dalle industrie estrattive e dall'agricoltura monoculturale, anche nella ripresa post-pandemica", ha detto Bachelet intervenendo alla 46ma sessione del Consiglio dei diritti umani a Ginevra. "In tutta la regione, sono preoccupata inoltre per i continui attacchi ad attivisti ambientali, difensori dei diritti umani e giornalisti, comprese le uccisioni, nonché per l'uso improprio delle leggi penali per mettere a tacere le voci critiche", ha aggiunto Bachelet. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE