INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: il 6 aprile elezioni in Kerala, Tamil Nadu e Pondicherry (3)

Nuova Delhi, 26 feb 15:40 - (Agenzia Nova) - L’assemblea del Pondicherry ha 30 seggi. Il Congresso guidava il governo uscente con 13 legislatori, ma quattro si sono dimessi mentre il principale partito di opposizione era l’All India N.R. Congress (Ainrc). Il Territorio, istituito nel 1962, comprende quattro territori dell’ex India francese (Pondicherry, Karikal, Mahé e Yanaon), trasferiti alla Repubblica indiana nel 1954. La capitale è Pondicherry. La popolazione è inferiore a 1,4 milioni di abitanti, stando all’ultimo censimento (del 2011), ed è per la maggior parte induista (87 per cento circa); le principali minoranze sono quella cristiana e quella musulmana (circa sei per cento). Il tamil è la lingua più parlata, essendo la lingua madre di oltre l’88 per cento degli abitanti; seguono il telugu, col sei per cento circa, e altre lingue con percentuali minori. L’economia vive soprattutto di pesca e turismo. L’ashram del mistico Sri Auribondo (1872-1950) e la “città sperimentale” di Auroville, fondata nel 1968 dal discepolo Mirra Alfassa e progettata dall’architetto Roger Anger per accogliere persone di tutte le nazionalità, sono tra le principali attrazioni, insieme a numerosi templi e parchi. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE