CINA-STATI UNITI

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina-Stati Uniti: fonti stampa, avvio negoziati per "fase due" possibile da agosto (2)

Pechino, 25 lug 2020 11:00 - (Agenzia Nova) - In questo contesto, di recente il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito "improbabile" un accordo commerciale di "fase due con la Cina", poiché il rapporto tra i due paesi "è stato gravemente danneggiato" dalla gestione del coronavirus da parte di Pechino. "Non ci penso ora", ha detto Trump, secondo quanto riportato dal sito "The Hill", ai giornalisti dell'Air Force One parlando di un potenziale secondo accordo commerciale. Il presidente ha poi aggiunto di avere "molte altre cose in mente". "Avrebbero potuto fermare la pestilenza, ma non l'hanno fatto. Hanno solo impedito che si diffondesse nelle restanti porzioni della Cina", ha spiegato. L'accordo di fase uno stipulato a gennaio comprendeva nel dettaglio l'impegno da parte della Cina ad aumentare gli acquisti di beni e servizi statunitensi per un valore di 200 miliardi di dollari nei prossimi due anni. L'accordo ha ridotto le tariffe su alcune importazioni cinesi, ma ne ha lasciate in vigore altre. L'accordo ha segnato una svolta dopo più di un anno di negoziati. Ma la pandemia di coronavirus ha complicato il seguito dell'accordo e ha messo in dubbio le possibilità di un secondo step che, secondo i funzionari dell'amministrazione Trump, avrebbe affrontato questioni come la proprietà intellettuale, la tecnologia, le imprese statali e i sussidi industriali (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE