UE

 
 

Ue: Consiglio, adottare un programma strategico di difesa e sicurezza entro marzo 2022

Bruxelles, 26 feb 12:40 - (Agenzia Nova) - I 27 capi di Stato e di governo dei Paesi membri dell'Unione europea invitano l'Alto rappresentante dell'Ue per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, a portare avanti i lavori sulla "bussola strategica" in vista della sua adozione entro marzo 2022. E' quanto si legge nelle conclusioni raggiunte dai 27 leader dei Paesi membri dell'Ue nella seconda giornata di lavori di Consiglio europeo straordinario. "Alla luce del numero crescente e della complessità delle minacce informatiche, miriamo a rafforzare la resilienza e la reattività informatica europea e a migliorare il quadro per la gestione delle crisi in materia di sicurezza informatica", hanno scritto. "Invitiamo la Commissione europea e l'Alto rappresentante" della politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, "a riferire sull'attuazione entro giugno 2021" e "invitiamo i colegislatori a portare avanti rapidamente i lavori, in particolare sulla direttiva rivista sulla sicurezza della rete e i sistemi di informazione (direttiva NIS 2)". Inoltre, "chiediamo una maggiore cooperazione e coordinamento per prevenire e rispondere alle minacce ibride, compresa la disinformazione, tra l'altro coinvolgendo il settore privato e gli attori internazionali pertinenti". I leader hanno spiegato che Borrell ha presentato "gli sforzi in corso verso una bussola strategica ambiziosa per guidare l'ulteriore attuazione del livello di ambizione dell'Ue in materia di sicurezza e difesa" e invitano l'Alto rappresentante, insieme agli Stati membri, "a portare avanti i lavori sulla bussola strategica, utilizzando l'intero pacchetto di strumenti dell'Ue, in vista della sua adozione entro marzo 2022". (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE