UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: presidente Bundestag Schauble, più poteri a Bruxelles per uscire dalla crisi

Roma, 26 gen 08:14 - (Agenzia Nova) - Wolfgang Schauble, presidente del Bundestag, ex ministro delle Finanze e figura di spicco della Cdu, in una intervista a "la Repubblica" spiega che "la critica alla debolezza dei nostri investimenti viene avanzata da anni dalla Bce, dall'Ocse, dal Fmi, dalla Banca mondiale. Ma le difficoltà vere sono altrove: nell'implementazione. Un esempio. Un ministro delle Finanze può decidere di investire 100 miliardi in una rete digitale efficiente. Alla fine dell'anno, il sottosegretario con delega al Bilancio gli dirà, sorridendo: 'Lo sapevo che non mi sarebbe costato molto. Perché non riusciamo a spenderli'. E non vale solo per la Germania. Ho paura che sarà così anche per i 750 miliardi del Recovery Fund". "L'Ue - aggiunge - ha poteri di intervento limitati sull'uso di quelle somme. Ma se si prova a chiedere più nel dettaglio cosa succederà con quei soldi, può accadere addirittura che scoppino delle crisi di governo, come in Italia". Il Commissario degli Affari economici Gentiloni sostiene che il Recovery Plan di alcuni Paesi, tra cui l'Italia, non sono abbastanza ambiziosi. E Lagarde, presidente Bce, ha detto che occorre fare presto. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE