EGITTO-GRECIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto-Grecia: domani ministri Esteri discutono di accordo Turchia-Libia su confini marittimi (2)

Atene, 30 nov 2019 18:56 - (Agenzia Nova) - Nessun accordo tra paesi dovrebbe violare in modo così “palese” il diritto delle acque internazionali e diritti sovrani dei paesi colpiti. Questa la posizione espressa nella serata di giovedì 28 novembre dal portavoce del ministero degli Esteri greco, Alexandros Gennimatas, commentando il memorandum d’intesa firmato da Turchia e Libia sui confini marittimi nel Mediterraneo orientale. Secondo Gennimatas, tale accordo “non può comportare azioni o risultati legali e non è in linea con il principio delle relazioni di buon vicinato”. Secondo la stampa di Atene, il ministro degli Esteri greco Nikos Dendias ha richiamato l'ambasciatore della Turchia ad Atene per chiedere spiegazioni. Il capo della diplomazia di Atene ha inoltre parlato al telefono con i suoi omologhi di Cipro ed Egitto, rispettivamente Nikos Christodoulides e Sameh Shoukry. Nel frattempo, la rappresentanza permanente della Grecia presso l'Unione europea, ha ricevuto istruzioni per avviare consultazioni immediate al riguardo con la Commissione europea, nonché con l'alto rappresentante dell'Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE