ROMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Romania: il governo Grindeanu, una “squadra fedele” per la leadership socialdemocratica (11)

Bucarest, 05 gen 2017 13:13 - (Agenzia Nova) - Con l’insediamento del nuovo esecutivo, la nuova crisi politica che stava per sorgere in Romania sembra per il momento scongiurata. I socialdemocratici nonostante il fallimento del governo di Victor Ponta, dimessosi alla fine del 2015, sono riusciti a ottenere una netta maggioranza in termini di consensi e hanno saldamente sotto il loro controllo sia il parlamento che il governo. Il principale ostacolo a una conduzione stabile del mandato di governo per i socialdemocratici è proprio il presidente Iohannis, ultima espressione di una vittoria elettorale del centrodestra, che ha provato in tutti i modi legittimi a veicolare l’insediamento del Psd, respingendo per esempio il nome della Shhaideh. Tuttavia, la leadership del Psd ha promesso, per ora, di “sotterrare l’ascia di guerra” e garantire una “collaborazione istituzionale con la presidenza” nel tentativo di garantire la necessaria stabilità politica della Romania. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE