CONGO-KINSHASA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Congo-Kinshasa: proteste contro proclamazione vittoria Tshisekedi, morti due manifestanti a Kikwit (6)

Kinshasa, 10 gen 2019 12:43 - (Agenzia Nova) - Le elezioni generali in Congo, in programma inizialmente il 23 dicembre, sono state posticipate al 30 dicembre ma non si sono svolte nelle città di Beni, Butembo e Yumbi, dove il voto si svolgerà nel mese di marzo. La decisione, ha fatto sapere la Commissione in un comunicato, è stata presa per motivi di ordine pubblico: per quanto riguarda le città di Beni e Butembo, situate nella provincia del Nord Kivu, a causa dell'epidemia di ebola che affligge la regione dall'agosto scorso, mentre a Yumbi la motivazione è da ricercare nelle violenze etniche che rendono l'area insicura. Il provvedimento ha creato ulteriori tensioni nel paese dopo il rinvio di una settimana della data del voto, posticipata in seguito all’incendio divampato a metà dicembre nei locali della Commissione elettorale, che ha distrutto circa l’80 per cento dei macchinari elettorali necessari per la registrazione dei voti. Le elezioni generali in Congo, inizialmente in programma nel dicembre 2016, sono state già più volte rinviate dopo che il secondo mandato del presidente uscente Joseph Kabila – che non ha corso per un terzo mandato – è stato prorogato fino alla fine del 2018. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE