ENERGIA

 
 

Energia: Bulgaria in cerca di investitori cinesi nel settore nucleare

Sofia, 15 apr 2016 09:50 - (Agenzia Nova) - La Bulgaria è alla ricerca di un investitore strategico per l'ampliamento delle sue capacità nucleari. Lo ha detto oggi ministro dell'Energia, Temenuzhka Petkova, in commissione parlamentare, aggiungendo che c'è un certo interesse dalla Cina nel farsi coinvolgere nel settore nucleare del paese. La Petkova ha chiesto di essere messa a conoscenza dei risultati del lavoro svolto dalla Westinghouse, che ha costruito un reattore nucleare AP-1000 (lo stesso modello a cui è interessata la Bulgaria), ma che attualmente è impegnata in una disputa commerciale con Pechino. Il ministro ha chiarito che Sofia si impegnerà in un progetto di costruzione di unità nucleare solo se non verranno chieste garanzie statali. Proprio la tipologia di finanziamento ha causato una controversia tra Westinghouse e il governo bulgaro l'anno scorso. La società statunitense doveva costruire la settima unità della centrale nucleare di Kozloduy, in Bulgaria, ma il primo ministro Bojko Borisov ha avvertito che il progetto non poteva essere portato a termine a meno che Westinghouse non avesse partecipato in qualità di investitore. I colloqui che hanno fatto seguito si sono rivelati infruttuosi, con Westinghouse che ha promesso però di mantenere aperto il dialogo con il governo su possibili altri progetti. Da allora, Borisov ha suggerito alla società di accettare le nuove condizioni e il progetto dovrebbe essere portato di nuovo all'ordine del giorno. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE