AMERICA LATINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

America Latina: Bachelet, preoccupazione per militarizzazione frontiere (4)

Ginevra, 26 feb 13:56 - (Agenzia Nova) - Anche il Cile ha rafforzato i controlli alla frontiera, annunciando questo mese un piano che prevede l'apertura di centri di accoglienza transitori per migranti, la cooperazione delle forze armate nel controllo delle frontiere, l'intensificazione delle espulsioni e una campagna di informazione internazionale per scoraggiare la migrazione irregolare. Lo scorso 10 febbraio il governo del Cile ha già rimpatriato 138 migranti irregolari, in prevalenza venezuelani, giunti nel paese dalla frontiera nord al confine con la Bolivia. I migranti sono stati trasferiti attraverso un volo della forza aerea partito da Iquique e diretto a Caracas e Bogotà. Dal 2014, quasi 500 mila venezuelani si sono stabiliti in Cile per fuggire alla crisi politica ed economica in corso in Venezuela. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE