BRASILE

 
 

Brasile: conti esteri registrano saldo negativo di 12 miliardi di dollari nel 2020

Brasilia, 27 gen 22:47 - (Agenzia Nova) - I conti delle transazioni correnti del Brasile (acquisti e vendite di beni e servizi e trasferimenti di reddito del Paese con altre nazioni) hanno registrato un saldo negativo di 12 miliardi di dollari nel corso del 2020. Lo riferisce la Banca centrale (Bc), precisando che il disavanzo delle partite correnti rappresenta lo 0,87 per cento del Prodotto interno lordo (Pil). In particolare la bilancia commerciale, tra le voci più importanti dei conti esteri, ha registrato un avanzo di 43,2 miliardi di dollari. Le esportazioni di merci sono state pari a 210,6 miliardi di dollari, in calo del 6,7 per cento rispetto al 2019, mentre le importazioni hanno riguardato 167,4 miliardi di dollari, in calo del 9,7 per cento rispetto allo scorso anno. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE