RUSSIA-BULGARIA

 
 

Russia-Bulgaria: Putin nomina ambasciatore l'ex direttore di Rossotrudnichestvo

Mosca, 15 gen 15:54 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo, Vladimir Putin, ha nominato ambasciatrice straordinaria in Bulgaria l'ex direttrice dell'agenzia governativa Rossotrudnichestvo, Eleonora Mitrofanova. Il relativo decreto è stato pubblicato sul portale delle informazioni normative. Con un altro decreto, il capo dello Stato russo ha sollevato dall'incarico Anatolij Makarov. In precedenza, il ministero degli Esteri russo aveva dichiarato persona non grata due dipendenti dell'ambasciata bulgara a Mosca in risposta all’analoga decisione adottata dalle autorità bulgare. L'ufficio del procuratore bulgaro ha annunciato di aver avviato un procedimento istruttorio contro due dipendenti della missione diplomatica russa nel Paese "per aver raccolto informazioni che costituiscono segreto di Stato". Rossotrudnichestvo è un'agenzia autonoma del governo federale russo sotto la giurisdizione del ministero degli Esteri, principalmente responsabile della gestione delle attività umanitarie e degli scambi culturali. Rossotrudnichestvo opera in Asia centrale, America Latina ed Europa orientale, ma principalmente nella Comunità degli stati indipendenti. L'agenzia è stata creata nel 2008 dall'allora presidente Dmitrij Medvedev con lo scopo di promuovere il soft power e gli interessi della Federazione Russa. L'Agenzia è spesso stata associata a scandali internazionali che hanno visto Mosca accusata di aver usato Rossotrudnichestvo per garantire l'accesso ad agenti di intelligence sotto copertura.

Dal mese di giugno dello scorso anno a capo dell'Agenzia governativa Rossotrudnichestvo è stato nominato il deputato della Duma di Stato (camera bassa del parlamento della Federazione Russa), Evgenij Primakov, nipote dell'omonimo ex primo ministro, in sostituzione di Eleonora Mitrofanova, che era entrata a far parte del ministero degli Esteri nello stesso mese. Primakov lavora come giornalista televisivo dal 2002. Nel 2017 è diventato membro della Camera pubblica, organismo consultivo della presidenza russa per gli affari sociali. Contestualmente è diventato consigliere del presidente della Duma di Stato, Vjacheslav Volodin. Primakov è stato eletto alla Duma alle elezioni suppletive del 2018, ed è stato inserito nella commissione affari internazionali. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE