YEMEN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Yemen: Stati Uniti, ribelli Houthi devono fermare avanzata a Marib (4)

New York, 16 feb 17:36 - (Agenzia Nova) - Secondo il segretario di Stato Usa, Washington è consapevole delle azioni illegali condotte dal movimento, inclusa la presa del controllo di vaste aree dello Yemen con la forza, l'attacco ai partner statunitensi nel Golfo, il rapimento e la tortura di cittadini degli Stati Uniti e molti alleati, deviando gli aiuti umanitari, reprimendo brutalmente gli yemeniti nelle aree da loro controllate, e l'attacco mortale del 30 dicembre 2020 ad Aden contro il gabinetto del governo legittimo dello Yemen. “Le azioni e l'intransigenza di Ansar Allah prolungano questo conflitto e comportano gravi costi umanitari”, ha sottolineato Blinken. “Rimaniamo impegnati ad aiutare i partner statunitensi nel Golfo a difendersi, anche contro le minacce derivanti dallo Yemen, molte delle quali vengono portate avanti con il sostegno dell'Iran. Gli Stati Uniti raddoppieranno i loro sforzi, insieme alle Nazioni Unite e ad altri, per porre fine alla guerra stessa. Riaffermiamo la nostra ferma convinzione che non esista una soluzione militare a questo conflitto”, ha dichiarato il responsabile della diplomazia Usa. “Esortiamo tutte le parti a lavorare per una soluzione politica duratura, che è l'unico mezzo per porre fine in modo durevole alla crisi umanitaria che affligge il popolo dello Yemen”, ha concluso. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE