YEMEN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Yemen: ministro Esteri Emirati, nostro ruolo nella crisi non ancora terminato (2)

Abu Dhabi, 18 giu 2016 11:51 - (Agenzia Nova) - Gli Emirati arabi uniti hanno inviato oltre 80 uomini in Yemen dopo l’avvio, nel marzo del 2015, di un intervento militare regionale guidato dall’Arabia Saudita. Il conflitto ha finora provocato la morte di oltre 9 mila persone e, secondo le stime delle Nazioni Unite, ridotto alla fame l’80 per cento della popolazione. Al momento sono ancora in fase di stallo i colloqui di pace tra i ribelli zaiditi Houthi e l’entourage del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi iniziati lo scorso aprile in Kuwait. Negli ultimi giorni, gli Stati Uniti hanno aumentato la frequenza degli attacchi aerei contro obiettivi legati ad al Qaeda nella Penisola arabica (Aqpa) che, approfittando della situazione di caos nel paese, sta lavorando per radicarsi nella zona meridionale dello Yemen. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE