MOLDOVA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Moldova: inviato Osce Frattini a "Nova", possibile accordo politico su conflitto Transnistria a negoziati "5+2" di Roma (3)

Roma, 04 apr 2018 17:28 - (Agenzia Nova) - “Occorrono veicoli immatricolati con targhe ammesse, oltre poi a metter in connessione le persone attraverso il sistema di telecomunicazioni e quindi le varie società che gestiscono il roaming: tutte questioni concrete su cui sia a Chisinau che a Tiraspol ho trovato un consenso per procedere e anche un calendario di incontri tecnici molto serrato”, ha sottolineato Frattini ribadendo l’idea da lui lanciata nei giorni scorsi di indire un nuovo tavolo negoziale a Roma in primavera, proposta che è stata già accolta dallo stesso leader della Transnistria Krasnoselskii. “C’è la volontà di andare avanti”, ha rimarcato Frattini rilevando le condizioni affinché al prossimo ed eventuale incontro nella capitale italiana si giunga a un’intesa che certifichi il pieno completamento delle misure richieste per giungere quindi a un accordo importante. “Tutto dipenderà dalla capacità nelle prossime settime di portare dei risultati tecnici concordati. Ora il tema delle targhe è il più urgente. Però evidentemente tutti gli altri fanno parte di un pacchetto complessivo necessario”, ha aggiunto Frattini. (segue) (Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE