DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Difesa: polemiche in Moldova dopo l'annuncio dell'arrivo di 200 militari Usa per esercitazioni Dragon Pioneer 2016 (5)

Chisinau, 02 mag 2016 16:32 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Difesa moldavo Anatol Salaru, tuttavia, difende il suo operato ricordando che gli Stati Uniti hanno combattuto contro il nazifascismo durante la Seconda guerra mondiale svolgendo un ruolo fondamentale per gli esiti del conflitto. “Ho colto questa opportunità sorta dalla loro permanenza in Moldova e li ho invitati a prendere parte alla commemorazione”, ha detto Salaru, ricordando che la giornata ha una valenza pacifica e non è una “parata militare” paragonabile a una “dimostrazione di forza”. Queste scaramucce verbali e non solo sul percorso della Moldova confermano come il paese resti un terreno di scontro fra Stati Uniti e Russia. Lo snodo principale resta la Transnistria, la regione separatista filorussa situata a est della Moldova, dove sono di stanza 1.500 militari russi sin dal cessate il fuoco concordato nel 1992 fra le autorità di Chisinau e i separatisti. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE