ITALIA-EGITTO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Italia-Egitto: Ferro (Ice), dopo morte Regeni nostra attività ridotta

Roma, 30 set 2020 10:31 - (Agenzia Nova) - Dal 2016-2017, “a seguito dei tragici eventi” che hanno visto la morte al Cairo del ricercatore italiano Giulio Regeni, l’attività promozionale dell’Ice (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane) in Egitto “si è sostanzialmente ridotta”. Lo ha detto oggi Carlo Ferro, presidente dell'Ice, in un’audizione alla commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di Giulio Regeni. “Consapevole delle cautele espresse dal governo”, tuttavia, l’agenzia ha “mantenuto la sua vocazione di assistenza alle imprese”, ha detto Ferro, consentendo di continuare a “soddisfare la domanda egiziana” di prodotti italiani. Le attività dell’Ice nei paesi dell’area Medio Oriente e Nord Africa sono “concentrate nell’organizzazione di partecipazioni collettive di imprese a fiere, missioni settoriali, missioni di incoming (consistenti nell’invitare imprese straniere a fiere italiane)”, ha ricordato Ferro. Tuttavia, ha aggiunto Ferro, “in Egitto si sono interrotte le missioni di sistema a guida politica” e il Paese “non è oggetto” delle attività Ice nei settori “più innovativi”, come il commercio digitale e la grande distribuzione organizzata. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE