MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: scontro fra Ramallah e Hamas su accordo per gas con l’Egitto

Gerusalemme, 25 feb 08:03 - (Agenzia Nova) - L’accordo per la fornitura di gas alla Striscia di Gaza siglato nei giorni scorsi dall’Egitto e dall’Autorità nazionale palestinese (Anp) ha provocato uno scontro fra quest’ultima e il gruppo palestinese Hamas, il quale ha richiesto una presenza “di Gaza” negli accordi e nei dettagli dell’intesa. L’Anp ha risposto sottolineando che la conclusione di tali accordi non rientra fra le prerogative “dei partiti politici”, causando ulteriori controversie. La polemica è sorta quando un membro dell’Ufficio politico di Hamas, Musa Abu Marzuq, ha chiesto su Twitter che Gaza sia “presente” in qualsiasi intesa riguardo ai giacimenti di gas situati presso le sue coste, aggiungendo che “se Gaza è costretta a importare gas naturale dall’occupazione (Israele) per l’unica centrale elettrica nella Striscia, allora non dobbiamo restare inerti mentre le nostre risorse naturali se ne vanno. Dobbiamo conoscere i dettagli dell’intesa”, ha aggiunto. Il tweet ha suscitato rabbia a Ramallah, con l’Anp che ha risposto – per il tramite di un membro del Comitato centrale del gruppo Fatah – che “gli accordi si firmano con i Paesi, e la Palestina è membro dell’East Med Gas Forum (Emgf). Gli accordi si firmano tra Paesi, signor Abu Marzuq, non con fazioni politiche e organizzazioni”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE