USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: si allarga il perimetro dell'attacco informatico alle agenzie governative (3)

New York, 15 dic 2020 07:06 - (Agenzia Nova) - Hacker vicini a governi stranieri hanno effettuato attacchi informatici ai danni di sistemi del dipartimento del Tesoro Usa e della National Telecommunications and Information Administration (Ntia), una agenzia federale alle dipendenze del dipartimento del Commercio. Lo riferisce la stampa Usa, secondo cui in entrambi i casi gli attacchi sono culminati nel furto di dati, anche se l'entità del danno per ora resta ignota. Secondo la "Washington Post", l'attacco ha avuto origine dalla Russia, anche se per il momento tale circostanza non ha trovato conferma ufficiale. "Possiamo confermare che si è verificata una violazione ai danni di una delle nostre divisioni. Abbiamo chiesto alla Cisa (l'Agenzia per la sicurezza informatica e delle infrastrutture, istituita nel 2018) e all'Fbi di indagare, e per il momento non possiamo formulare altri commenti", ha dichiarato un funzionario del dipartimento del Commercio. I responsabili dell'attacco informatico avrebbero colpito altre agenzie governative statunitensi tramite le medesime modalità. La Cisa, in prima linea nelle indagini, opera attualmente sotto una nuova leadership, dopo il recente licenziamento da parte del presidente Donald Trump dell'ex direttore Christopher Krebs, che aveva smentito pubblicamente l'inquilino della Casa Bianca in merito alla sicurezza delle recenti elezioni negli Usa. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE