LIBANO-ISRAELE

 
 

Libano-Israele: media Beirut, forze israeliane aprono il fuoco a ridosso della "Blue line"

Beirut , 15 dic 2020 10:15 - (Agenzia Nova) - Una pattuglia delle Forze di difesa israeliane (Idf) hanno aperto il fuoco oggi nei pressi del villaggio libanese di Mays el-Jabal, nel sud-est del Libano. Lo riferisce l’agenzia di stampa libanese “Nna”, secondo cui non ci sono state vittime, né si conoscono i motivi del fatto. Secondo “Nna”, un carro armato Merkava si trovava di fronte al villaggio libanese di Houla, a ridosso della “Blue line” che sancisce il confine entro cui si sono ritirati i militari israeliani dopo la guerra del 2000. Già domenica, 13 dicembre, l’emittente televisiva “Lbci” aveva riferito di spari nella stessa zona dove si trovavano dei civili. Nell’area sono dislocati i caschi blu delle Nazioni Unite, inquadrati nella missione ad interim nel Libano del sud (Unifil) che monitora la situazione nella zona. Quasi quotidianamente Beirut segnala violazioni del proprio spazio aereo da parte di Israele. Lo scorso ottobre, i due Paesi, formalmente in stato di guerra, hanno avviato dei colloqui tecnici, con la mediazione di Stati Uniti e delle Nazioni Unite, per definire i confini marittimi e sbloccare lo stallo dello sfruttamento degli idrocarburi nelle zone offshore contese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE