LIBANO

 
 

Libano: ministro Salute Hassan, vaccinazione deputati “non è una violazione”

Beirut, 25 feb 08:03 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Salute uscente del Libano, Hamad Hassan, ha dichiarato che la vaccinazione contro il Covid-19 di alcuni parlamentari, che nelle ultime ore ha causato uno scandalo nel Paese dei cedri, “non è una violazione” della strategia nazionale di vaccinazione. Il ministro uscente ha anzi rivendicato la decisione di inviare personale medico al parlamento libanese, per somministrare il siero ai deputati. “Ho preso una decisione sovrana, e deciso che squadre mediche si recassero al parlamento per vaccinare i deputati”, ha detto Hassan in un’intervista all’emittente nazionale “Tele Liban”. La decisione, ha proseguito Hassan, non era altro che un gesto di “riconoscenza verso gli sforzi compiuti dai parlamentari, contando che la Camera si è riunita per sette giorni consecutivi allo scopo di votare la legge sui vaccini”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE