IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: fonti locali, operazione ad Hawija inizierà la prossima settimana (2)

Baghdad, 04 set 2017 14:03 - (Agenzia Nova) - Ahmad al Asadi, portavoce delle Unità di mobilitazione popolare (Pmu, milizie a maggioranza sciita), ha detto la scorsa settimana che gran parte delle forze che hanno partecipato all'operazione di Tal Afar, nella provincia di Ninive, saranno impegnate nell'operazione per liberare il distretto di Hawija. Secondo al Asadi, nel distretto sono presenti oltre 2 mila combattenti dello Stato islamico ed è "essenziale" che le Pmu partecipino alla battaglia. Nei volantini distribuiti la scorsa settimana gli abitanti di Hawija sono stati invitati a stare lontani dai luoghi affollati perché potrebbero essere oggetto di attacco da parte dei combattenti dell’Is. Il Comando per le operazioni congiunte annuncerà presto le vie di fuga sicure per far sgomberare i cittadini da Hawija. Infine, i combattenti dell’Is sono stati invitati a consegnare le armi ed arrendersi per evitare di essere uccisi. L’ambasciatore iracheno in Italia, Ahmed Bamarni, aveva detto a fine luglio in un'intervista ad "Agenzia Nova" che entro fine settembre sarà liberato anche il distretto di Hawija. “La liberazione di Tal Afar e Hawija avverrà entro fine settembre – ha detto l’ambasciatore – ed entro fine anno tutto il paese sarà libero”. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE