PORTOGALLO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Portogallo: premier Costa, votare è essenziale per rafforzare la democrazia (2)

Lisbona, 24 gen 10:15 - (Agenzia Nova) - Secondo gli ultimi sondaggi pubblicati su diversi quotidiani portoghesi, il presidente, Marcelo Rebelo de Sousa, 72 anni, candidato per il Partito socialdemocratico (Psd), è avviato verso una facile riconferma circa il 65 per cento delle preferenze grazie al gradimento ottenuto sia tra gli elettori di centrosinistra che di centrodestra. Alle elezioni presidenziali Rebelo de Sousa aveva vinto già al primo turno con il 52 per cento dei voti. Professore ordinario di diritto, giornalista e commentatore politico, de Sousa è stato professore e presidente dell'Istituto di scienze giuridiche e politiche della facoltà di Giurisprudenza dell'università di Lisbona. È entrato a far parte del Partito socialdemocratico dopo la sua fondazione nel maggio 1974. Nel 1975 è stato eletto deputato all'Assemblea costituente, partecipando ai lavori della Costituzione del 1976, attualmente in vigore. Tra il 1996 ed il 1999 è stato presidente del Psd ed è stato uno degli artefici della ripresa del dialogo tra il Psd ed il Partito comunista portoghese (Psp) interrotti per quasi 20 anni. L'allora leader del Psd, esponente dell'ala conservatrice e cattolica del partito, si era distinto come capofila della corrente antiabortista. L'11 febbraio del 2007, tuttavia, in un secondo referendum nazionale il risultato venne invertito, con 59 per cento dei portoghesi che votarono si alla depenalizzazione dell'aborto. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE