CINA

 
 

Cina: Covid, approvati per l'uso generale altri due vaccini

Pechino, 26 feb 13:16 - (Agenzia Nova) - La Cina ha approvato per l'uso generale il suo primo vaccino monodose contro il coronavirus e ha anche dato il via libera a un secondo vaccino sviluppato da Sinopharm. Secondo l'Amministrazione nazionale dei prodotti medici, il vaccino a singola somministrazione, noto come Convidecia, basata su un adenovirus e sviluppato da CanSino Biologics e dall'Accademia delle scienze mediche militari, ha dimostrato di prevenire la malattia da coronavirus o Covid-19 dopo l'infezione. Il regolatore ha anche approvato un vaccino inattivato prodotto dalla filiale di Wuhan di Sinopharm, che si aggiunge a quello sviluppato dall'unità di Pechino dell'azienda. Tutti e tre i prodotti, più un quarto realizzato da Sinovac Biotech, che è già stato somministrato a decine di milioni di persone in Cina, sono stati approvati per l'uso di emergenza a luglio.

Sebbene il vaccino di CanSino sia stato approvato in Cina per l'uso di emergenza sui militari e in seguito, sempre per l'uso di emergenza, anche in Pakistan e in Messico, la società è ancora lontana dalla sua produzione in serie. Il suo impianto a Tientsin, nel nord-est, progettato per produrre 200 milioni di dosi all'anno, deve ancora essere completato, ma dovrebbe essere operativo "a breve", secondo quanto affermato in una nota da Qiming Venture Partners, il principale investitore di CanSino. La filiale di Wuhan di Sinopharm ha dichiarato il 24 febbraio che il suo vaccino ha mostrato un tasso di efficacia del 72,5 per cento contro la Covid-19 sulla base di un'analisi ad interim dei dati della sperimentazione clinica di Fase 3. Il proprio impianto di produzione ha una capacità annuale di cento milioni di dosi. Tutti e quattro i vaccini cinesi, venduti o donati a dozzine di paesi, sono ancora in fase di approvazione da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE