UE

 
 

Ue: Eurostat, a novembre edilizia cresce dell'1,4 per cento in area euro

Bruxelles, 19 gen 11:23 - (Agenzia Nova) - A novembre, rispetto a ottobre , la produzione nel settore delle costruzioni è aumentata dell'1,4 per cento nell'area euro e dell'1,2 per cento nell'Unione europea. Queste le prime stime di Eurostat, l'Ufficio di statistica dell'Unione europea. Ad ottobre 2020, la produzione nel settore delle costruzioni è rimasta stabile nell'area euro ed è aumentata dello 0,7 per cento nell'Ue. A novembre 2020, rispetto a novembre 2019, la produzione nel settore delle costruzioni è diminuita dell'1,3 per cento nell'area euro e dell'1,1 per cento nell'Ue. Nell'area dell'euro a novembre 2020, rispetto a ottobre 2020, l'ingegneria civile è aumentata del 3,1 per cento e l'edilizia dell'1 per cento. Nell'Ue, l'ingegneria civile è aumentata del 3 per cento e la costruzione di edifici dello 0,7 per cento. Tra gli Stati membri, i maggiori aumenti della produzione nel settore edile sono stati registrati in Slovenia (+12,2 per cento), Ungheria (+12 per cento) e Slovacchia (+7 per cento). Le maggiori diminuzioni sono state osservate in Romania (-4,9 per cento), Spagna (-1,4 per cento) e Belgio (-0,9 per cento). Nell'area euro a novembre 2020, rispetto a novembre 2019, la costruzione di edifici è diminuita dell'1,6 per cento mentre l'ingegneria civile è aumentata dello 0,4 per cento. Nell'Ue l'edilizia è diminuita dell'1,2 per cento e l'ingegneria civile dello 0,2 per cento. Tra gli Stati membri, le maggiori diminuzioni della produzione nel settore edile sono state osservate in Spagna (-13,1 per cento), Belgio (-9,3 per cento) e Slovacchia (-8,8 per cento). Gli aumenti maggiori sono stati registrati in Slovenia (+18,4 per cento), Romania (+9,3 per cento) e Ungheria (+5,1 per cento). (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE