REGNO UNITO

 
 

Regno Unito: Corte suprema, ex "foreign fighter" non potrà tornare per fare appello contro ritiro cittadinanza

Londra, 26 feb 12:38 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema britannica ha stabilito che la "foreign fighter" Shamima Begum, che aveva abbandonato nel 2015 il Regno Unito per unirsi allo Stato Islamico in Siria, non potrà rientrare nel Paese per presentare appello contro la decisione del ritiro della sua cittadinanza britannica. Begum è in questo momento detenuta in un campo controllato da guardie armate nel nord della Siria. La giovane, oggi 21 enne, lasciò il Regno Unito all'età di 15 anni per unirsi allo Stato islamico, e venne privata della sua cittadinanza britannica nel 2019 dall'allora ministro dell'Interno Sajid Javid. Lo scorso luglio la Corte d'appello aveva deciso che l'unico modo per garantire a Begum un "appello giusto" contro la decisione fosse quello di permetterle di avere accesso al Regno Unito, dato che la sua posizione in un campo di prigionia nel nord della Siria non le permetterebbe di far valere adeguatamente i propri diritti. Il ministero dell'Interno aveva presentato appello contro la decisione della Corte, affermando che permettere il suo ingresso su suolo britannico avrebbe "creato un significativo rischio per la sicurezza nazionale". (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE