COVID

 
 

Covid: Lalli (Federturismo), situazione tragica per il settore

Roma, 27 gen 12:52 - (Agenzia Nova) - Quello del turismo “è il settore che sta soffrendo i danni maggiori” per la pandemia, “nei primi otto mesi del 2020 abbiamo visto cadere del 70 per cento il fatturato delle nostre aziende”. Lo ha sottolineato Marina Lalli, presidente di Federturismo, in audizione nella commissione Attività produttive della Camera nell'ambito della proposta sul Piano nazionale di ripresa e resilienza. “Una situazione tragica – ha osservato Lalli – che ormai si va protraendo da troppo tempo, e che avrà sicuramente un impatto serissimo sul Pil italiano, sulle aziende e sui lavoratori”. Secondo Lalli, “stiamo rischiando la desertificazione del comparto”. “Noi temiamo che le Pmi turistiche - ha spiegato - possano nel 2021 raggiungere un tasso di mortalità del 40 per cento sull’offerta complessiva. È un problema serio, perché rischieremmo di non avere un’offerta proprio quando” si potrà tornare a viaggiare, ha aggiunto.
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE