RECOVERY

 
 

Recovery: Upb, 121,2 miliardi per misure aggiuntive in legge Bilancio

Roma, 25 feb 13:45 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda il complesso dei fondi Next generation Eu, "si ricorda che si è deciso di utilizzare tutti quelli messi a disposizione per l’Italia, stimati nel complesso pari a circa 209 miliardi. Nell’impostazione della legge di Bilancio si è ipotizzato di usufruire di 121,2 miliardi di fondi per misure aggiuntive e di utilizzare la rimanente parte di 87,5 miliardi come prestiti 'sostitutivi', ovvero per finanziare misure già presenti nella legislazione vigente". E' quanto si legge nel focus “La legge di bilancio per il 2021: un’analisi del testo definitivo” dell'Ufficio parlamentare di Bilancio (Upb). "Il totale delle misure aggiuntive è composto da sovvenzioni per 81,1 miliardi e da prestiti aggiuntivi per 40,1 miliardi. Le sovvenzioni sono a loro volta suddivise tra quelle derivanti dal Dispositivo per la ripresa e la resilienza (Recovery and resilience facility, RRf) per 65,4 miliardi, dal programma ReactEu per 13,7 miliardi e da altri programmi per 2 miliardi", sottolinea l'Upb. Il focus sottolinea inoltre che la manovra comporta un peggioramento del disavanzo delle Amministrazione pubbliche rispetto al tendenziale nel biennio 2021-2022 rispettivamente di 1,4 e di 0,6 punti percentuali di Pil (pari in valore assoluto a 24,5 e 11,8 miliardi) e un miglioramento nel 2023 di 0,2 punti percentuali di Pil (pari in valore assoluto a 3,6 miliardi).
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE