COVID

 
 

Covid: leader Ue determinati a lavorare insieme, per ora limitare viaggi non essenziali

Bruxelles, 25 feb 20:20 - (Agenzia Nova) - I leader dei 27 Paesi membri dell'Unione europea sono determinati a lavorare insieme e a coordinarsi per affrontare la pandemia di Covid e le sue conseguenze. E, per il momento, i viaggi non essenziali vanno limitati. E' quanto si legge nelle conclusioni della prima giornata di lavori di Consiglio europeo straordinario in videoconferenza. "Siamo determinati a continuare a lavorare insieme e coordinare la nostra azione per affrontare la pandemia e le sue conseguenze. La situazione epidemiologica rimane grave e le nuove varianti pongono ulteriori sfide. Dobbiamo quindi mantenere rigide restrizioni mentre intensifichiamo gli sforzi per accelerare la fornitura di vaccini", hanno scritto. "Per il momento, i viaggi non essenziali devono essere limitati. Accogliamo con favore l'adozione delle due raccomandazioni del Consiglio sui viaggi all'interno e all'interno dell'Unione, in base alle quali è possibile introdurre restrizioni in conformità con i principi di proporzionalità e non discriminazione e tenendo conto della situazione specifica delle comunità transfrontaliere. Deve essere garantito il flusso senza ostacoli di beni e servizi all'interno del mercato unico, anche ricorrendo alle Green Lanes", le corsie verdi per mantenere fluido il mercato interno.

(Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE