COVID

 
 

Covid: Curevac auspica di ottenere autorizzazione per fine maggio

Bruxelles, 25 feb 17:25 - (Agenzia Nova) - Curevac spera di arrivare all'autorizzazione alla commercializzazione del vaccino anti Covid tra fine maggio e inizio giugno e di avere in sei mesi i vaccini per le varianti. Lo ha detto l'amministratore delegato di Curevac, Franz-Werner Haas, nella audizione presso la commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (Envi) del Parlamento europeo. "Ora siamo nella fase tre dei test sia in America Latina che in Europa e stiamo lavorando per avviare la revisione ad aprile e di poter avere l'autorizzazione per la commercializzazione tra fine maggio e inizio giugno", ha detto. "Abbiamo fatto un grosso sforzo nella fase 1 e 2 per produrre vaccini sicuri e tollerabili", "ci avvaliamo di tecnologie nuove, ma non si fanno concessioni sulla tollerabilità. Bisogna assicurare la massima protezione alle persone", ha sottolineato. Per quanto riguarda le nuove varianti, l'amministratore delegato ha elogiato l'iniziativa dell'Incubatore Hera della Commissione europea, così da utilizzare "una rete europea" sia sul piano dell'industria che della conoscenza scientifica. In questo contesto "lavoriamo con l'idea di avere in sei mesi i vaccini per le varie varianti per tutti gli europei ed essere pronti ad altre pandemia", ha aggiunto. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE