GERMANIA

 
 

Germania: direttrice controspionaggio militare Rosenberg presenta piano riforma agenzia

Berlino, 25 feb 12:37 - (Agenzia Nova) - La direttrice del Servizio federale per il controspionaggio militare (Mad), Martina Rosenberg, ha presentato il piano per la riforma dell'agenzia. È quanto riferisce il gruppo editoriale “Rnd”, che ricorda come Rosenberg sia al vertice del Mad dal 7 ottobre 2020, prima donna a dirigere un servizio di intelligence tedesco. Secondo “Rnd”, che afferma di aver visionato i progetti di Rosenberg, la direttrice del Mad mira ad apportare “significative modifiche strutturali e di personale”. Si tratta, ad esempio, di “ricorso a personale esterno” all'agenzia, “creazione di opzioni di reclutamento flessibili" e “cambi di personale se vengono individuate carenze nello svolgimento dei compiti” all'interno del Mad. In tal caso, i funzionari potrebbero anche essere allontanati dal servizio. Uno dei punti centrali del piano di Rosenberg è l'istituzione di una “sottodivisione separata” del Mad competente per l'estremismo di destra nelle Forze armate tedesche (Bundeswehr). L'obiettivo è rafforzare l'azione dell'agenzia per la prevenzione e il contrasto all'infiltrazione della destra radicale nelle caserme della Germania. Tra le competenze del Mad rientrano, infatti, il controllo e la repressione di ogni forma di estremismo nella Bundeswehr.

Rosenberg propone, inoltre, di istituire “strutture di squadra” formate da funzionari del Mad e degli altri servizi di sicurezza tedeschi ai fini di una migliore interconnessione tra le agenzie. Per potenziare le capacità del proprio servizio, la direttrice del Mad chiede un aumento del personale, attualmente pari a 1.200 dipendenti. Allo scopo di una più efficace azione contro gli estremisti di destra nella Bundeswehr, Rosenberg propone che il Mad utilizzi pienamente, “sia in lettura sia in scrittura”, il Sistema informativo dell'intelligence (Nadis). Si tratta della piattaforma con cui l'apparato di sicurezza tedesco crea i fascicoli su soggetti e casi e scambia informazioni sui sospetti. A oggi, il Mad può accedere ai dati del Nadis esclusivamente in modalità di lettura, non potendo pubblicarvi i risultati delle proprie indagini sulla destra radicale nelle Forze armate tedesche. Tale possibilità è impedita dalla legge sui servizi segreti attualmente in vigore in Germania. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE