PERù

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Perù: partito chiede a ex presidente Vizcarra di farsi da parte dopo scandalo vaccini (5)

Lima, 23 feb 11:06 - (Agenzia Nova) - Il comunicato dell’istituzione accademica contrasta con la versione fornita da Vizcarra. L’ex presidente ha affermato, infatti, di aver fatto parte del gruppo dei volontari lo scorso ottobre, aggiungendo di non sapere se a lui e alla consorte sia stato somministrato il vaccino o il placebo. Il quotidiano “Peru 21”, invece, ha scritto che Vizcarra si era assicurato che le dosi inoculate fossero di vaccino e ha smentito che i volontari avessero un obbligo di riservatezza. L’ex presidente è stato destituito dal Congresso, il parlamento unicamerale, il 9 novembre scorso per “incapacità morale”, con l’approvazione di una mozione di sfiducia presentata dal partito Unione per il Perù (Upp) dopo l’avvio di un’indagine per un presunto caso di corruzione riferito a quando era governatore della regione di Moquegua (2011-2014). Lo scandalo ha portato alle dimissioni della ministra della Sanità, Pilar Mazzetti, bersaglio di critiche anche per la gestione della seconda ondata dell’epidemia di coronavirus, in un Paese in cui i decessi hanno superato le 43 mila unità. Mazzetti ha successivamente ammesso di essersi anch'essa vaccinata prima dell'inizio della campagna vaccinale definendo il gesto "il peggiore errore" della sua vita. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE