ENERGIA

 
 

Energia: Turkmenistan, inaugurata stazione compressione gas in giacimento di Malai

Ashgabat, 15 gen 15:05 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Turkmenistan, Gurbanguly Berdimuhamedov, ha preso parte all'apertura di una nuova stazione di compressione del gas nel giacimento di Malai da cui partono le forniture destinate alla Cina. Lo ha riferito il ministero degli Esteri turkmeno, secondo cui “la messa in servizio di questa stazione di compressione del gas, con una capacità annua di 30 miliardi di metri cubi, aumenterà le esportazioni di gas naturale turkmeno. Ora la Cina è il più grande importatore di gas naturale turkmeno". Parlando alla cerimonia di inaugurazione, Berdimuhamedov ha sottolineato che "la politica energetica del Turkmenistan, che possiede grandi riserve di risorse di idrocarburi, è finalizzata allo sviluppo globale del comparto degli idrocarburi e alla sua effettiva integrazione nel sistema energetico mondiale". Alla cerimonia è intervenuto anche il direttore generale della compagnia cinese Cnpc International Turkmenistan, Li Shulian. "La messa in funzione della stazione di compressione del gas amplierà ulteriormente le possibilità di esportare gas naturale dal Turkmenistan ai mercati internazionali", ha affermato Shulian.

In precedenza, i media locali hanno riferito che il progetto è stato realizzato dalla società britannica Petro Gas LLP su richiesta dell’operatore statale Turkmengaz. Il gas proveniente dal giacimento Malai, in funzione sin dall'epoca sovietica, viene fornito non solo ai consumatori domestici, ma anche per l'esportazione in Cina. Nel 2012 è stato costruito il gasdotto Malay-Bagtyyarlyk, che di fatto è entrato a far parte del gasdotto interstatale Asia centrale-Cina. Ora il Turkmenistan fornisce ogni anno oltre 35 miliardi di metri cubi di gas alla Cina tramite i tre rami del gasdotto. Dopo la costruzione della quarta sezione, il volume delle forniture di gas turkmeno alla Cina dovrebbe aumentare sino ai 65 miliardi di metri cubi all'anno. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE