MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Myanmar: Giappone valuta blocco nuovi progetti di assistenza in risposta al golpe

Tokyo, 25 feb 04:55 - (Agenzia Nova) - Il governo del Giappone sta valutando il blocco dei nuovi progetti di assistenza nei confronti di Myanmar, in risposta al golpe effettuato dalle forze armate di quel Paese dell'Asia meridionale il primo febbraio scorso. Lo riferiscono fonti governative citate dalla stampa giapponese. Il Giappone, uno dei principali donatori internazionali del Myanmar, si è unito agli altri Paesi membri del G7 nella condanna del colpo di Stato, e della violenta risposta delle forze di sicurezza birmane alle manifestazioni di protesta pacifiche. Tokyo sarebbe intenzionata a proseguire gli aiuti di carattere umanitario offerti tramite organizzazioni internazionali e non governative, come quelli destinati al contrasto della pandemia di coronavirus. Al contrario dei suoi partner del G7, il Giappone ha mantenuto aperti i contatti con la giunta militare birmana, nota come Tatmadaw, oltre che con la Lega nazionale per la democrazia, il partito del consigliere di Stato deposto, Aung San Suu Kyi. Tokyo ha chiesto la scarcerazione di Suu Kyi e il ripristino della democrazia nel Myanmar. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE