SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Albania, 27 società interessate a gara per avviamento centrale termica di Valona

Tirana, 17 gen 2019 17:00 - (Agenzia Nova) - Sono almeno 27 società, la cui stragrande maggioranza straniere, che hanno espresso interesse per la gara indetta per l'avviamento della centrale termica di Valona e per la costruzione della condotta che dovrebbe collegarla con il gasdotto Transadriatico (Tap), nella zona di Fier, a circa 40 chilometri dalla città costiera albanese di Valona. Il ministero dell'Energia di Tirana ha fatto sapere di aver organizzato la visita guidata con le società interessate per vedere da vicino l'impianto. La formula prevista sarà quella del Partenariato pubblico privato, dalla durata di 20 anni e l'intero investimento, secondo lo studio di fattibilità, dovrebbe ammontare ad un costo di 58,7 milioni di euro. La centrale termica di Valona è un'opera realizzata nel 2012, grazie ad un credito di 130 milioni di dollari, concesso dalla Banca mondiale. L'impianto, che può lavorare sia con il gasolio che con il gas, non è mai stato messo in moto, sia a causa di un difetto del sistema di raffreddamento che dal fatto che il suo utilizzo (con gasolio) risulterebbe troppo costoso. Le offerte vincolanti delle società interessate dovrebbero essere presentate entro il prossimo 28 febbraio. Nella loro valutazione, i criteri tecnici sono quelli con il maggiore punteggio, 40 punti, mentre la proposta finanziaria invece avrà un massimo di 30 punti. L'esperienza nel settore, per almeno 7 anni, avrà un massimo 23 punti; mentre il periodo entro il quale è prevista la messa in moto dell'impianto vale 7 punti. L'impianto di Valona ha una potenza istallata di 97 megawat e potrebbe produrre mediamente 752 mila megawatt/ora. Il progetto prevede la possibilità di aumentare la sua potenza. (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE