IMPRESE

 
 

Imprese: Suzuki, il 91enne Osamu Suzuki annuncia le dimissioni

Tokyo, 25 feb 05:38 - (Agenzia Nova) - Osamu Suzuki, presidente 91enne del costruttore di automobili giapponese Suzuki Motor, si prepara a fare un passo indietro e cedere la guida della storica azienda, fiducioso che la nuova leadership aziendale disponga dell'esperienza necessaria ad affrontare le future sfide del settore. Lo riferisce il quotidiano "Nikkei", che cita una nota diffusa da Suzuki ieri, 24 febbraio. Negli oltre 40 anni trascorsi alla guida dell'azienda, il presidente dimissionario ha consolidato Suzuki come uno dei maggiori produttori di auto compatte al mondo, e ne ha guidato l'affermazione sul mercato indiano. Nel 2019 Suzuki ha forgiato un'alleanza con il primo costruttore di auto mondiale, Toyota. La decisione di rassegnare le dimissioni, che diverranno effettive il prossimo giugno, segue il centesimo anniversario di Suzuki, celebrato a marzo dello scorso anno. In futuro l'azienda prevede una decisa sterzata verso l'elettromobilità: Suzuki intende integrare le sue tecnologie per la mobilità elettrica in tutte le vetture di sua produzione entro il 2025, ed ampliare le dimensioni delle auto full-electric entro i tre anni successivi. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE