IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: crisi politica, si rischia lo scioglimento dell’assemblea legislativa (3)

Baghdad, 13 apr 2016 16:35 - (Agenzia Nova) - Al Jouburi ha chiesto anche al capo dello Stato, Fuad Masum, di partecipare alla sessione straordinaria e un suo portavoce ha ipotizzato uno scioglimento dell’assemblea, mentre diversi parlamentari curdi e sunniti hanno ritirato il loro appoggio alla petizione per chiedere la destituzione delle tre più alte cariche dello Stato. I deputati della Coalizione nazionale sciita (guidata dall’ex premier Iyad Allawi) continuano invece a chiedere le dimissioni dei tre vertici istituzionali. “Continuiamo a chiedere la sostituzione delle tre cariche dello Stato – ha detto a “Nova” Kazem al Shammari della Coalizione nazionale – perché sono alla base dell’odioso sistema delle quote che ha logorato il paese per oltre 13 anni”. Il riferimento è al meccanismo di spartizione del potere in Iraq che dalla fine della dittatura di Saddam Hussein nel 2003, garantisce un certo numero di posizioni politiche ai tre principali blocchi politici: sciiti, sunniti e curdi. Shammari ha aggiunto che il suo gruppo politico non intende votare la fiducia al nuovo governo tecnico proposto da Abadi. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE