ETIOPIA

 
 

Etiopia: confermata chiusura di due campi profughi nel Tigrè

Addis Abeba, 12 feb 14:11 - (Agenzia Nova) - I due campi profughi di Shimbela e Hitsats, situati nella regione etiope del Tigrè, sono stati chiusi come annunciato dalle autorità. Lo ha detto il direttore generale dell'Agenzia per i rifugiati e i rimpatriati (Arra) dell'Etiopia, Tesfahun Gobezay, confermando la chiusura di entrambi i campi ed il trasferimento dei rifugiati che ci vivevano, la maggior parte dei quali di cittadinanza eritrea. Il direttore etiope ha tuttavia negato ai media locali la descrizione degli effetti degli attacchi armati fatta dalla commissione etiope per i diritti umani (Ehrc), secondo la quale entrambi i campi erano di fatto stati "distrutti" dalle violenze. "Ci sono stati molti combattimenti in quelle aree, nelle aree in cui si trovano i campi ma non al loro interno", ha dichiarato Gobezay, ammettendo tuttavia che i rifugiati non hanno ricevuto in tempi rapidi i servizi necessari e che hanno vissuto momenti di panico a causa degli incendi che avvenivano intorno ai campi. Così, ha aggiunto, i rifugiati hanno lasciato i campi, e le forze di difesa etiopi li hanno scortati nelle città più vicine del Tigré.



(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE