TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: gli Stati Uniti promettono sostegno al Paese in crisi (6)

Tunisi, 24 feb 13:08 - (Agenzia Nova) - Sul versante politico, infine, occorre segnalare che l’incontro tenuto ieri al Palazzo Bardo ha suscitato le aspre critiche della leader del Partito dei costituzionalisti liberi (Pdl, formazione politica dei nostalgici del regime di Ben Ali), la vulcanica Abir Moussi. "Sua Eccellenza preferisce incontrare di persona lo sceicco dei Fratelli Musulmani (Ghannouchi, ndr) che ha chiesto aiuto e assistenza americana per restare al potere, ma manda il suo assistente a incontrare il presidente del Pdl”, ha scritto la Moussi sulla sua pagina Facebook ufficiale. La formazione politica di orientamento bourghibista, populista e anti-islamica è da settimane in testa ai sondaggi di opinione in Tunisia. In caso di elezioni presidenziali, secondo i sondaggi, la Moussi andrebbe al ballottaggio con il capo dello Stato, Kais Saied, recentemente in calo di popolarità. Al contrario, Ghannouci è tra i politici meno apprezzati e la sua leadership è contestata sia all’interno dell’Arp (dove deve difendersi dall’ennesima mozione di sfiducia, molto probabilmente destinata a fallire), sia all’interno del suo stesso partito Ennahda. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE