SPECIALE SCUOLA

 
 

Speciale scuola: Repubblica Ceca, premier esclude il rientro a scuola da inizio marzo

Praga, 24 feb 15:15 - (Agenzia Nova) - Gli studenti cechi non rientreranno a scuola a inizio marzo. Lo ha escluso il primo ministro, Andrej Babis, ripreso dall'agenzia di stampa "Ctk" dopo una riunione del governo. La situazione epidemiologica legata al coronavirus è seria e il premier si è trattenuto dal suggerire nuove date ipotetiche per la ripresa della didattica in presenza. Il rischio, ha detto, è che poi si debba nuovamente fare dietrofront sulla data annunciata. Secondo i piani del governo ora smentiti, a inizio marzo avrebbero dovuto riprendere le lezioni a scuola gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori, seguiti dagli studenti delle scuole professionali le cui lezioni pratiche non possono essere sostituite dalla didattica a distanza. Il rientro era subordinato alla distribuzione di test antigenici alle scuole e all'approvazione di una nuova legge sulla pandemia. Il ministero della Sanità ha confermato che i nuovi contagi sono stati 15.672, il dato più alto dal 6 gennaio scorso e il sesto più alto dall'inizio della pandemia in Repubblica Ceca. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE