MONTENEGRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Montenegro: presidente Djukanovic firma decreti per il richiamo di 8 ambasciatori

Podgorica, 24 feb 18:26 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Montenegro, Milo Djukanovic, ha firmato i decreti per il richiamo di 8 ambasciatori. Secondo una nota della presidenza della Repubblica, il richiamo si riferisce agli ambasciatori che rappresentano il Montenegro in Bosnia Erzegovina, Serbia, Italia, Cina, Germania, Polonia, Santa Sede, Sovrano Ordine di Malta ed Emirati Arabi Uniti, nonché come ambasciatori non residenti in Bahrein, Estonia, Indonesia, Kuwait, Lettonia, Lituania, Malta, Corea, San Marino e Arabia Saudita. Djukanovic ha ringraziato gli ambasciatori richiamati, ovvero Vera Kulis, Dusanka Jeknic, Sanja Vlahovic, Miodrag Vlahovic, Tarzan Milosevic, Darko Pajovic, Obrad Miso Stanisic e Budimir Segrt, osservando che i diplomatici hanno servito gli interessi dello Stato in modo professionale e responsabile. "Come ho detto fin dall'inizio, non è discutibile se il nuovo governo abbia la legittimità politica per prendere questa iniziativa. Formalmente ha acquisito questo diritto a seguito delle elezioni del 30 agosto. L'aspettativa che il presidente del Montenegro impedisca l'esercizio di questo diritto coincide oggettivamente con l'aspettativa che io modifichi il risultato elettorale. Questo naturalmente non lo farò. Tutti coloro che oggi la pensano diversamente rispetto al 30 agosto (giorno delle ultime elezioni parlamentari) conservino questa opinione per le prossime elezioni", ha dichiarato Djukanovic. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE