PRODUZIONE VACCINI ANTI-COVID IN ITALIA, SCACCABAROZZI

 
 

Produzione vaccini anti-Covid in Italia, Scaccabarozzi: "Ci vorrà tempo"

Produzione vaccini anti-Covid in Italia, Scaccabarozzi:
Roma, 23 feb 09:20 - (Agenzia Nova) - Produzione vaccini anti-Covid, spunta l'ipotesi di poterli produrre in Italia. Il processo di produzione di un vaccino "non è semplice, ci vogliono dai 4 ai 6 mesi". Lo ha detto Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria, ai microfoni di "Radio anch'io" su Rai radio1 commentando l'incontro che avrà giovedì con il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. "Il vaccino - ha aggiunto il presidente - è un prodotto biologico e non di origine chimica". "Dirò a Giorgetti - ha proseguito Scaccabarozzi - come avviene il processo produttivo, stiamo verificando se in Italia ci sono macchine già pronte per la produzione e quanto tempo servirebbe per convertire quelle che ci sono". "Il problema non è dove vengono prodotti i vaccini, gli accordi internazionali prevedono che vangano distribuiti in maniera equa. Il problema è che oggi tutti vogliamo i vaccini subito, ma bisogna dare tempo alle produzioni di organizzarsi", ha aggiunto. "Se noi lavoriamo per il mese prossimo non facciamoci illusioni", ha concluso Scaccabarozzi.

Intanto i nuovi casi di Covid-19 diminuiscono. Secondo i dati del ministero del ministero della Salute, sono stati registrati 9.630 nuovi casi positivi. In calo il numero dei tamponi, oggi sono stati 170.672, con un rapporto test/positivi che sale al 5,6 per cento. I morti sono 274, per un totale dall'inizio della pandemia di 95.992. Gli attualmente positivi sono 387.903 (-992) con 18.155 ricoverati con sintomi (-351) e 2.118 in terapia intensiva (+162). Sono poi 10.335 le persone guarite o dimesse. Quanto alle Regioni, in Lombardia sono stati rilevati 1.491 casi, in Emilia Romagna 1.847 e in Campania 1.202. Infine sono 3.585.142 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, il 76,4 per cento per cento delle dosi finora consegnate, pari a 4.692.460 (3.905.460 Pfizer/BioNTech, 244.600 di Moderna e 542.400 di AstraZeneca), mentre ammonta a 1.334.719 il totale delle persone vaccinate a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino.
(Rin)
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE