KOSOVO

 
 

Kosovo: ambasciatore Orlando condanna aggressione "politicamente motivata" contro figlio di un politico serbo

Pristina, 23 feb 15:35 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore italiano in Kosovo, Nicola Orlando, si è unito alla "condanna senza riserve" dell'aggressione "politicamente motivata" contro il figlio del leader del Partito democratico progressista, Nenad Rashic. "Un attacco alla democrazia stessa", lo definisce Orlando su Twitter. "La violenza deve essere fermamente respinta da tutti e deve essere punita dalle istituzioni appropriate", ha dichiarato l'ambasciatore in riferimento all'aggressione nelle scorse ore a Gracanica del figlio 18enne del politico serbo kosovaro Rashic. Le autorità del Kosovo hanno fermato sette persone nelle scorse ore in relazione all'episodio. Anche la presidente ad interim del Kosovo Vjosa Osmani ha condannato quanto avvenuto, auspicando che i responsabili siano portati davanti alla giustizia. Il partito di Rashic ha corso contro la Lista serba nelle recenti elezioni in Kosovo, nel tentativo non riuscito di ottenere alcuni dei 10 seggi riservati a questa minoranza.

(Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE