MOLDOVA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Moldova: socialisti contro ambasciatore Ue, manca di rispetto a sovranità Paese

Chisinau, 23 feb 15:37 - (Agenzia Nova) - Il Partito socialista della Moldova (Psrm) accusa l'ambasciatore dell'Unione europea a Chisinau, Peter Michalko, di non rispettare la sovranità e l'indipendenza del Paese, dopo che il diplomatico ha criticato l'attività del Consiglio audiovisivo nonché l'adozione di diverse leggi avviate dai socialisti moldavi qualificandole come "dubbiose". In un comunicato, i socialisti "esprimono la loro perplessità sulle dichiarazioni frequenti e scandalose di alcuni ambasciatori accreditati in Moldova", afferma il Psrm, riferendosi in particolare al capo della delegazione Ue. Michalko ha criticato il Consiglio audiovisivo della Moldova per non aver combattuto efficacemente la disinformazione e le notizie false, un fatto interpretato dal Psrm come un'intenzione di introdurre "la censura dei media inaccettabile per l'Unione europea". (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE