AFRICA

 
 

Africa: ministro turco Cavusoglu, presto apriremo ambasciate in Togo e Guinea-Bissau

Ankara, 23 feb 11:40 - (Agenzia Nova) - La Turchia aprirà presto ambasciate negli Stati africani del Togo e Guinea-Bissau, a conferma dell’intenzione di Ankara di aumentare la sua presenza in Africa. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, intervenendo all’Africa Regional Review Meeting, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa turca “Anadolu”. Il ministro ha rivelato che la presenza di missioni turche nel continente è passata da 12 nel 2002 alle attuali 42 a cui si aggiungeranno quelle in Togo e Guinea-Bissau. "Il continente africano con i suoi 33 Paesi meno sviluppati ha bisogno di una solida leadership e del sostegno dei suoi partner sviluppati per la crescita economica, il progresso sociale, l'emancipazione delle donne e dei giovani", ha affermato Cavusoglu. Il ministro degli esteri turco ha affermato che “c'è ancora molto da fare per aiutare i paesi meno sviluppati, soprattutto in un momento in cui il mondo sta affrontando ulteriori sfide a causa della pandemia da Covid-19”. Il responsabile della diplomazia di Ankara ha ricordato che dieci anni fa, con il Programma d'azione di Istanbul la Turchia ha presentato “una visione ambiziosa” per i Paesi meno sviluppati. “Da allora, i paesi meno sviluppati hanno compiuto progressi nel portare le persone fuori dalla povertà”, ha dichiarato il ministro osservando che, tuttavia, solo tre Paesi sono usciti dalla categoria degli Stati meno sviluppati nell'ultimo decennio. Il ministro degli Esteri ha aggiunto che la Turchia, in qualità di copresidente del Gruppo di amici dei paesi meno sviluppati, continuerà a fare del suo meglio per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di crescita economica, progresso sociale, emancipazione delle donne e dei giovani. (Tua)
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE