MONTENEGRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Montenegro: presidente Parlamento Becic, nessuna crisi all'interno della maggioranza (4)

Podgorica , 22 feb 18:02 - (Agenzia Nova) - Lo scorso 12 febbraio la portavoce della Commissione europea, Ana Pisonero, ha ribadito che il Montenegro deve proseguire nella riforma giudiziaria basandosi su quanto già attuato in questo settore. Pisonero ha così commentato gli annunci di modifica della legge sulla Procura nazionale nel Paese balcanico. La portavoce ha osservato che, conformemente al quadro negoziale di adesione con l'Ue, deve essere garantito un equilibrio complessivo nell'andamento dei negoziati sui capitoli aperti. "Lo Stato di diritto è uno dei valori fondamentali dell'Unione europea e, in quanto tale, un elemento cruciale del processo di adesione, che determina il ritmo generale dei negoziati. Al fine di compiere ulteriori progressi verso l'Ue e soddisfare i parametri di riferimento provvisori per il capitolo 23, il Montenegro deve compiere ulteriori progressi nelle riforme dello Stato di diritto, compresi i progressi, e non battute d'arresto, nell'attuazione della riforma giudiziaria", ha detto Pisonero. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE